1|Il Tantra dell’Origine

Ayla Chumana counselor e guida nell’insegnamento del Tantra dell’Origine

***

LA VIA DEL TANTRA

Nel Tantra terra e cielo si incontrano,
si fondono nell’unità suprema

COSA È IL TANTRA:

Il Tantra originale, detto anche “Rosso” o “della mano sinistra” è legato alle antiche società matriarcali e ha come suo centro l’energia femminile.

Nel Tantra Rosso la meditazione e la sacralità si vivono in ogni attimo dell’esistenza, attraverso l’ascolto profondo e l’attenzione a ciò che accade in noi e fuori di noi. La meditazione avviene mentre si danza, si lavora, ci si abbraccia, si mangia, si beve, si gioca e si parla.

Il tantra è l’arte di vivere in armonia, di entrare in contatto con sè stessi e trovare l’essenza più intima del proprio essere.

È la capacità di vivere intensamente la vita, come se ogni giorno fosse l’ultimo.

È un vivere nel mondo con leggerezza, è gioco, è sorriso.

Il Tantra e’ una inno alla vita, è la celebrazione del “qui e ora”, qualsiasi cosa ci stia succedendo intorno. Un culto alla vita e alla natura, dove nessun aspetto viene tralasciato: gli aspetti interni ed esterni, la gioia, la tristezza, la risata, il pianto, la rabbia, la fiducia, il dubbio, ombre e luce.
L’essenza del Tantra non è di natura tecnica ma è amore nel senso più ampio e autentico del termine; è una preghiera, dove il cuore si rilassa generando uno spazio più ampio dove esistere.

Nel Tantra ritroviamo l’innocenza del bambino, impariamo a giocare. L’essere nel presente porta ad un apertura dell’anima. Più prendiamo il rischio d’essere semplicemente noi stessi, vivendo nel momento presente, più la nostra relazione con noi stessi si trasforma diventando forte e appagante.

Il Tantra è una via, e come ogni percorso ha un aspetto fatto di tecniche e strumenti, ed uno strettamente legato allo sviluppo di un modo di essere diverso.

Il tantra libera la mente da ogni pensiero, mina la logica, capovolge verità e principi, sradica le convinzioni che abbiamo su noi stessi e sul mondo. Punta alla coscienza, cioè a quello spazio interiore che continua a esistere anche quando la nostra mente è priva di pensieri.

E’ una pratica assolutamente personale, individuale.

Il Tantra ci riconnette con l’Assoluto, riconnette il nostro microcosmo con il Macrocosmo, la Terra con il Cielo, la sessualità con la conoscenza divina. La profonda natura del Tantra e’ una scienza, un’esperienza di fusione del corpo con la mente e l’anima. Ci mostra un cammino spirituale, che garantisce, se praticato costantemente, una verificabile esperienza di espansione della coscienza che ci porta sulla via dell’Illuminazione.

PERCHE TUTTO QUESTO?

Perchè attraverso il tantra andiamo a risvegliare la nostra energia sessuale /vitale che spesso è addormentata . Risvegliare la kundalini signifca apririsi alla vita, accettare il piacere, ritrovare la nostra creatività , godere di ogni istante, sentire la Vta come una fantastica avventura perchè la Vita stessa è Orgasmo.